Viva la Liberazione

…come Natale per i cristiani, appunto.

Il nuovo mondo di Galatea

Oggi è la Festa della Liberazione.

A me è un giorno che mette allegria. La festeggio sempre. Andare alla manifestazione, sulla piazza del paese, assieme ai vecchietti dell’ANPI e alle giovani leve (sì, ci sono soci dell’ANPI più giovani), con le bandiere e la banda che suona Bella Ciao, e sentire i discorsi del Sindaco e delle autorità rappresenta quello che per i Cristiani rappresenta la messa santa di Natale: non si può mancare.

Sono molto grata ai partigiani. Sono grata come lo sanno essere i bambini agli adulti che hanno fatto per loro qualcosa di importante: perché se adesso sono qua a scrivere su questo blog e voi a leggermi da casa vostra, senza il rischio che io o voi rischiamo di passare dei guai, di venire arrestati, picchiati, torturati, mandati all’esilio, in carcere o a morte per le opinioni che abbiamo lo dobbiamo a loro. Non è vuota…

View original post 192 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: