Cose che scrivo altrove 3

Ancora un mio post dal sito de L’Accademia, in cui perseverano nel darmi spazio.

Banner - straniero

A differenza delle persone, le parole passano i confini fra nazioni (e fra lingue) con molta facilità, fin da quando le frontiere non esistevano nemmeno.

Se l’inglese è infarcito di parole di origine latina (e di un sacco di altre lingue), l’italiano, da sempre meno esposto a pacifiche invasioni lessicali, non è certo una lingua incontaminata. Anzi, è proprio grazie alle contaminazioni che è diventata il meraviglioso strumento che è.

Non voglio annoiare i miei quattro lettori con francesismi o anglicismi (magari lo farò in post futuri, chissà), ma vorrei parlare di “prestiti linguistici” arrivati da paesi/lingue con cui storicamente abbiamo relazioni meno dirette.

Vorrei cominciare da una mia passione che so condivisa da molti: il Giappone.

Figlia degli anni Settanta, quando i primi cartoni animati nipponici sono arrivati in Italia, ho sempre subìto una fascinazione forte per l’impero del sol levante. E, naturalmente, per la sua lingua. Il fatto che fosse “scritta diversa” era uno dei motivi del suo fascino (che si è ulteriormente rafforzato quando ne ho scoperto le caratteristiche), ma anche i suoni, che potevo sentire solo nelle sigle dei suddetticartoni, mi intrigavano.

Anni fa, quando la mia “amica di penna”giapponese Ayumi venne a trovarmi, facemmo un gioco: quale delle nostre due lingue fosse più presente con parole o espressioni nella lingua dell’altra. Inutile dire che vinse l’italiano. Fra arte, musica e cucina, abbiamo seminato nel mondo molte centinaia di parole.

Ma quante sono le parole giapponesi che usiamo in italiano? Secondo il vocabolario Zingarelli 2014 (ho per le mani questa edizione), sono 85. No, non le ho contate una per una, lo ha fatto il mio tablet (e poi dicono che la tecnologia rende pigri… ma quando mai!)

Vi aspettavate che fossero così tante? Io no.

Alcune sono entrate nell’italiano qualche secolo fa, altre più di recente. Quali sono? Ve lo dico nel prossimo post! Prima di andarci, potete provare a indovinare, se vi va.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: