Archivi tag: libri

Due problemi, una soluzione

Sono pigra e rimando tutto quello che posso rimandare. A meno che non abbia preso impegno con qualcuno, non faccio mai una cosa quando avevo deciso di farla. La rimando almeno una volta o due.

Mi sento spesso in colpa anche quando non dovrei. A meno che non ci sia un colpevole chiaro (e confesso, possibilmente), mi sembra che tutto quello che succede, specie quando ha effetti negativi su qualcuno, sia colpa mia. Spesso, molto spesso.

Ma negli ultimi anni ho trovato la soluzione per entrambi i problemi. Si chiama Instapaper. Ogni volta che trovo qualcosa da leggere su Internet e ho bisogno di rimandare a dopo, clicco su “Read later” e archivio l’articolo che probabilmente aspetterà per mesi, forse per sempre. Ma senza sentirmi in colpa. Perché sì, volevo proprio leggerlo e prima o poi lo farò. Giuro.

Annunci
Contrassegnato da tag , ,

Colleziono parole

parole parole parole

È una vita che metto da parte parole.

Alcune le uso subito, altre le conservo per momenti migliori.
Alcune le tengo a portata di mano, altre le metto in cassaforte.
Alcune non vedo l’ora di regalarle, altre le custodisco gelosamente.
Alcune le coloro vivaci, altre le lascio nero su bianco.
Alcune le traduco in italiano, altre le lascio come le ho trovate.
Alcune le pronuncio, altre le lascio al loro eloquente silenzio.
Alcune le smonto e ne cerco l’anatomia, altre sono idoli intoccabili.
Alcune sono di carta, altre d’aria.
Alcune sono virtuali, altre di pietra.
Alcune so leggerle, altre solo guardarle.

Ma tutte, tutte, sono la mia ricchezza.

Contrassegnato da tag , ,

Up – punti

AMORI
I libri fisici (i miei vivai per acari preferiti)
I libri elettronici (buco nero dove finiscono gli euri virtuali della mia carta di credito)
I libri prestati (raramente e solo a persone fidatissime)

COLORI
I post-it colorati (rigorosamente non usati, ché è peccato)
Le matite colorate e i pennarelli (anche se non so disegnare)
Le mollette per bucato (vedi http://wp.me/p1TRx7-1I)

SAPORI
I gusti “lievi” (no, non dire insapori!)
L’alternanza dolce / salato (nutella e pringles – olive e cocacola)
Le ricette con al massimo quattro ingredienti

MALORI
Il mal di testa passa aspettando (magari aspettando a letto, al buio e in silenzio)
I gran mal di pancia (metaforici e non)
Il mal d’amore non esiste (è solo difficile abituarsi)

SIGNORI (E PADRONI)
Guapo (peloso dittatore morbido)
Nipotame (le Zie Zitelle a questo Zervono)
Stivveggiobs (R.I.P.)

Contrassegnato da tag , ,

Облако в штанах

(a spolverare i libri si ritrovano sempre parole amate)

Contrassegnato da tag , ,

Non risolve i problemi, ma…

Swimming is one of the best things in my life. It has never solved any problems, but it has done no harm, and nothing has ever ruined it for me. Swimming. (Murakami Haruki)

Contrassegnato da tag , , ,

Violent delights (o dell’amore “temperato”)


These violent delights have violent ends
And in their triumph die, like fire and powder,
Which as they kiss consume: the sweetest honey
Is loathsome in his own deliciousness
And in the taste confounds the appetite:
Therefore love moderately; long love doth so;
Too swift arrives as tardy as too slow.
(R&J, II,6)
(grazie a Giorgia per avermelo fatto tornare alla mente)
Contrassegnato da tag , ,

En attendant…

Sono troppo impaziente.
I minuti sono ore, i giorni sono mesi, i mesi anni.

E controllo continuamente che ore sono.
Il che fa solo scorrere il tempo più lento.

E cerco segni dell’arrivo del tanto atteso.
Segni a cui non credo. Segni che non vedo.

Contrassegnato da tag , ,

1Q84

 

 

 

 

 

Amo Murakami Haruki.
(work in progress)

 

Contrassegnato da tag , ,

Dai muri

...escono persino dai muri!

I libri sono la mia grande passione. Tanto da rasentare il feticismo.
Tanto da comprare le nuove edizioni dello stesso libro.
Tanto da comprare la stessa edizione dello stesso libro.
Più volte.
E leggerle tutte.

Contrassegnato da tag , ,